FIERA MILANO 14-17/10/2020
homewall
Cerca espositori, prodotti e news
Cerca espositori, prodotti e news

ICIM S.P.A.

2021-01-25 - Aggiornamento dell'azienda ICIM S.P.A.

ICIM S.P.A.: A seguito del Cybersecurity Act – il Regolamento 881/2019 che definisce il quadro europeo per la certificazione della sicurezza informatica dei dispositivi connessi a internet e di altri prodotti e servizi digitali – l’Unione Europea e i comitati esperti dell’Enisa (Agenzia Europea per la Sicurezza delle Reti e dell’Informazione) stanno lavorando per raggiungere un alto grado di standardizzazione affinché gli schemi nazionali siano armonizzati e aderenti a una linea unica e uniformemente diffusa in tutta l’Unione. Le priorità strategiche per i futuri sistemi di certificazione sono racchiuse nel “Programma di lavoro progressivo dell’Unione” per la certificazione della cybersecurity, pubblicato dalla Commissione europea, che comprende anche l’elenco di prodotti, servizi e processi dell’ICT coinvolti. In particolare, CE ed Enisa si stanno occupando di schemi certificativi di prodotto per rinnovare gli schemi facenti riferimento ai common criteria. Gli standard saranno usati nel contesto dello European Cybersecurity Certification Framework per esprimere i requisiti funzionali generali e settoriali e per valutare le metodologie di certificazione. Inoltre, saranno un elemento determinante per valutare i concetti di livello di sicurezza, che saranno sempre basati sull’analisi del rischio. Va ricordato, inoltre, che il Cybersecurity Act intende anche favorire la cosiddetta “security by design”, ovvero la presa in considerazione della sicurezza informatica fin dagli stadi iniziali della progettazione dei prodotti ICT, inclusi quei dispositivi di consumo connessi alla rete che costituiscono il cosiddetto “’internet delle cose’” o “IoT”. Oltre al tema generale delle certificazioni di prodotti, servizi e processi ICT, l’Europa sta affrontando alcuni aspetti specifici delle tecnologie consolidate di nicchia e delle tecnologie di “avanguardia”. In particolare: Cloud, 5G, IoT, IACS (Industrial Automation Cyber Security), Intelligenza Artificiale, crittografia. Anche in questo caso l’obiettivo è quello di individuare  standard comuni e definire precisi schemi certificativi dedicati. [Fonte: https://www.agendadigitale.eu/] 25 gennaio 2021

ultime news